Psicoterapia familiare

La terapia familiare è un modello di intervento psicoterapeutico che viene proposto quando un disagio, che può riguardare in maniera diretta anche un solo componente del nucleo, adulto, bambino o adolescente, si ripercuote sulla famiglia mettendone in crisi l’equilibrio. Questo malessere familiare può esprimersi in vari modi, come ad esempio sintomi psichici, comportamentali, somatici di uno dei suoi membri oppure manifestarsi con un’elevata conflittualità, evidenziando problematiche  all’interno del nucleo che necessitano di essere affrontate tempestivamente e risolte in modo adeguato.

La psicoterapia familiare mira a risolvere le difficoltà intervenendo sulle dinamiche disfunzionali in atto e facendo leva sulle risorse e potenzialità latenti della famiglia per condurla alla soluzione delle problematiche e ad un nuovo equilibrio che possa consentire il benessere personale dei suoi membri e quello dell’intera famiglia.

 

La psicoterapia familiare è indicata quando:

 

  • il disagio di uno dei membri ha un impatto molto forte su tutta la famiglia
  • un minore, bambino o adolescente, manifesta un disagio
  • la sofferenza familiare e’ dovuta ad un evento stressante che coinvolge l’intero nucleo familiare (ad esempio un lutto, una separazione o un divorzio, una grossa perdita finanziaria, la perdita del lavoro, ecc. )