Studio online

Questo servizio garantisce la continuità del lavoro psicoterapeutico in tutti quei casi in cui per motivi di lavoro, studio, familiari, ecc., il paziente si trova in un’altra città, regione, stato ed è impossibilitato a raggiungere il terapeuta. Lo scopo è quello di offrire stabilità alla terapia e sostegno alla persona evitando lunghe interruzioni.

In particolare lo Studio online garantirà la stabilità dell’intervento attraverso strumenti diversi come ad esempio il telefono e la mail, ma è pensato soprattutto per l’utilizzo della video chiamata per mezzo di piattaforme come ad esempio Skype.  

Anche se si tratta di uno strumento che non riesce a replicare esattamente le condizioni che si verificano nella cornice di uno studio, esso garantisce comunque immediatezza nella comunicazione e contatto visivo oltre che uditivo.

Infatti, questa particolare modalità di conduzione di una seduta ha un suo preciso setting e il servizio di Studio online qui proposto segue principi e indicazioni specifiche che qui di seguito vengono riportate, in linea anche con le più recenti indicazioni del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi:

 

  1. I principi etici e le norme del Codice Deontologico si applicano anche nei casi in cui le prestazioni vengono effettuate con il supporto di tecnologie di comunicazione a distanza (cfr. art 1 del Codice Deontologico).
  2. Lo sviluppo delle tecnologie di comunicazione a distanza consente interventi di carattere psicologico. Tali contesti applicativi, per la complessità e la specificità che li caratterizza, richiedono al professionista e al paziente la disponibilità di tecnologie adeguate e il possesso di particolari competenze nel loro uso.
  3. Lo psicologo che si serve di tecnologie elettroniche per la comunicazione a distanza è tenuto a utilizzare sistemi hardware e software che prevedano efficienti sistemi di protezione dei dati.
  4. Lo psicologo che si avvale di tali tecnologie deve fornire informazioni appropriate sulla propria identità, iscrizione all’Ordine e titoli professionali.
  5. Nell’ambito delle prestazioni online, lo psicologo di norma identifica l’utente, acquisisce l’autorizzazione al trattamento dei dati personali e il consenso informato riguardo alle prestazioni offerte.
  6. Nell’ambito delle prestazioni online il paziente è tenuto a garantire il rispetto del servizio e la privacy del professionista
  7. Nell’ambito delle attività cliniche come la psicoterapia, l’instaurazione di un rapporto diretto, di persona, è condizione indispensabile per un eventuale successivo utilizzo dei dispositivi di comunicazione a distanza.
  8. Nell’ambito delle attività cliniche come la psicoterapia, la prestazione online non può sostituire il lavoro a studio ma solo affiancarlo per un periodo ben limitato che viene concordato preventivamente tra il professionista ed il paziente.
  9. Il servizio online va proposto solo nei casi ove ritenuto indispensabile e non va suggerito come una alternativa o una facile soluzione al consueto lavoro a studio.
  10. Tempi, modalità ed altri possibili aspetti dell’intervento vanno presi di comune accordo fra psicologo e paziente garantendo le peculiarità dell’intervento in corso.

Contatto Skype: simone.bomba